Goodwill Asset Management servizi di tutela del patrimonio su conto corrente in Svizzera

Il debito pubblico dello stato italiano.

Il debito pubblico dello stato italiano.

Il debito pubblico sta per raggiungere l’impressionante cifra di duemila miliardi di euro. Ogni italiano, dal neonato all’ultranovantenne, ha un debito pari a 33.000 euro circa. Cosa fare? Austerità ? Stampare moneta ? Uscire dall’euro ? Le ricette sono tante ma trovare quella giusta non è facile.

6 commenti

  1. in trasmissione ridevi come se fossero tutti buffoni… allora, è come se stampassimo già la moneta solo che la '' stampiamo a un tasso dal 5 al 7% .
    lo sai che in 30 anni abbiamo pagato circa 2100 miliardi soltanto di interessi sul debito?? se avessimo stampato la nostra moneta senza interessi, il debito sarebbe a 0 .
    forse avremmo sprecato di più, ma quello che mi fa incazzare è che questi interessi sono suddivisi tra banche e speculatori pagati con il sudore dei cittadini!

  2. hai detto 300% ??? ma lo sai che se stampi moneta e la spendi in quelsiasi modo il pil crece e di conseguenza in percentuale il dibito non cresce?? io non capisco chi stai difendendo?? questo sistema marcio??? forse te ne stai in casa il giorno a fare trade?? a speculare gli spiccioli del caffè?? spiegami sono curioso..

  3. guarda.. la bce è inutile che immetta denaro con questo sistema perchè i piigs con questi tassi non ne usciranno mai.
    la soluzione è vero è molto semplice ma purtroppo è molto difficile riuscire a scavalcare i veri poteri per attuarla.
    sono riusciti in 30 anni a far passare l'idea che la spesa pubblica significa spreco pubblico quando è esattamente l'opposto la spesa pubblica è la ricchezza dei citttadini, è lo stato che investe in se stesso, io ho un'azienda è la mia più grande difficolta è la

  4. mancanza di liquidità, se avessi i fondi per lavorare potrei continuare con le mie gambe invece le banche continuano a ridurmi il credito per lavorare è con i tassi e tasse che pago non riesco a uscirne. è paradossale perchè io quest'anno ho più lavoro del solito ma probabilmente sarò costretto a chiudere lasciando a casa 20 dipendenti.
    non sarei così arrabbiato se mancassero gli ordini ma dato che io ce li ho, non è giusto che devo chiudere perchè le banche non fanno più il loro mestiere.

  5. Lungi da me irridere le idee altrui. Francamente ho qualche dubbio che la soluzione di stampare moneta sia risolutiva per i nostri problemi. Peccato che non abbiano lasciato rispondere Sapelli che ci avrebbe sicuramente aiutato a capire meglio. Solo una nota: grossa parte degli interessi pagati sul debito sono comunque tornati nelle tasche degli italiani.

  6. Il problema che le banche abbiamo stretto i cordoni creditizi riguarda gran parte degli imprenditori italiani. E' necessario un intervento politico affinché le banche tornino a fare il loro vero mestiere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: