Goodwill Asset Management servizi di tutela del patrimonio su conto corrente in Svizzera

ECONOMIA & BUFALE: ABBIAMO DAVVERO UN DEBITO DI 36 MILA EURO A TESTA? #GrazieEuropa

ECONOMIA & BUFALE: ABBIAMO DAVVERO UN DEBITO DI 36 MILA EURO A TESTA? #GrazieEuropa

Dona oggi, resta libero domani. Con Paypal: Con altri mezzi:
___
Si sente spesso dire che ogni bambino nasce con un debito sulle spalle di 36 mila euro e che il debito pubblico è il male assoluto. Ma siamo sicuri che sia davvero così? O non è piuttosto la finanza a raccontarvi la versione che più le fa comodo, mentre diverse teorie economiche dicono altro?

Secondo episodio sulle bufale che vi raccontano in economia, facendole passare come verità inoppugnabili, basate su rivelazioni quasi religiose, dimenticando di dirvi che è solo la verità che a qualcuno conviene raccontarvi.

Guarda il primo episodio: “Economia & Bufale: lo stato è davvero come un buon padre di famiglia?”
___
Realizzato da Byoblu.com con la consulenza di CSEPI, Centro Studi Economici per il Pieno Impiego –
___
Vieni a discuterne qui, siamo già a migliaia:

42 commenti

  1. Restando nell'Euro potremo solo che peggiorare!!!… Criminali

  2. Ragazzi questo è da scaricare e far girare tramite wup….FORZAAAAA….

  3. ribadisco : °statodimerda !

  4. Siamo stufi di queste ciniche manovre e di questa voluta disinformazione.
    Grazie Claudio, sinceramente sono consapevole di ciò che stiamo vivendo, vorrei che ogni persona abbia la possibilità di sapere la verità:)

  5. io proprio non capisco perché si vuol dare a vedere che la banca centrale italiana quando cera la lira era dello stato. Le banche centrali sono (salvo forse in rari momenti) sotto la proprietà o comunque il controllo di privati : sono le politiche che hanno adottato a dimostrarlo prima ancora delle quote di maggioranza. Che poi oggi si è toccato il top con la bce è un altro discorso….

  6. la banca d'italia non è pubblica neanche essa, se così non fosse quando prestava in pompa magna il denaro creato dal nulla lo avrebbe fatto senza applicare interessi: no dico, chi è quel demente che prende i soldi dalla tasca destra e li presta ad interessi alla tasca sinistra????

  7. Nessuno sano di mente direbbe che un bambino, appena nato, possa avere un "debito".
    Il "debito" è dovuto ai politici e finanzieri che hanno brigato per istituirlo.
    Lo paghino loro.

  8. Se lo Stato stampa 1.000 lire per costruire un ospedale, quando l'ospedale è finito nello Stato c'è l'ospedale e le 1.000 lire che girano nelle mani di tutte le persone, dal maggiore responsabile all'ultimo degli operai, che hanno partecipato alla costruzione dell'ospedale ad ognuno la sua parte e lo Stato non deve restituire niente a nessuno = ospedale e soldi rimangono nello Stato.
    Con l'euro i 1.000 euro per costruire l'ospedale bisogna chiederli alla BCE che li stampa e ci manda a prenderli in un'altra banca perchè poi? e questa a sua volta vuole gli interessi di nuovo: perchè poi? non sono soldi suoi; al limite un paio d'euro di commissione e quando l'ospedale è finito bisogna restituire i 1.000 euro alla BCE e questi li ha stampati, ce li ha dati, li abbiamo e possiamo restituirli, ma non abbiamo i soldi degli interessi per la banca perchè non sono mai stati stampati, non possiamo quindi restituirli e con questi la banca ci frega l'ospedale = niente soldi e niente ospedale.
    W l'euro che qualcuno Prodi diceva che con l'euro avremmo lavorato un giorno di meno e guadagnato come se avessimo lavorato un giorno di più ci starebbe bene una risata, ma non me la sento

  9. Ottimo! Continua così Claudio!

  10. Ma la moneta di chi é delle banche o del popolo

  11. Ma se tutti i stati del mondo sono indebitati a chi dobiamo dare tutti questi soldi? chi é che e diventato padrone del mondo?

  12. Ma se fino adesso da 2 200 miliardi di debito abiamo dato gia 3 500 miliardi a infinito dobiamo pagarlo questo debito, visto che l'abbiamo gia pagato per una volta e mezzo

  13. Ma quando qualcuno comincera a parlare di eliminare propio il debito che abbiamo gia pagato anche con i interessi?

  14. Farei una sola aggiunta all'ottimo filmato: se la banca centrale è il modo in cui lo stato crea il denaro, le tasse sono il modo in cui lo redistribuisce. Per questo è importante che il debito pubblico sia saldamente in mano ai cittadini dello stato che lo produce, perchè così lo stato (se necessario) ha modo di rimettere in circolo il capitale generato dagli interessi, rimodulando le aliquote di tassazione.
    Se il debito pubblico è in mano estere, sfugge però alla possibilità di tassazione e quindi il denaro degli interessi non può essere ridistribuito.

    Esisterebbero solo altre due possibilità di manovra da parte dello stato, in questo caso: la svalutazione e i dazi.
    Attualmente però ci sono impedite entrambe le possibilità, e da ciò deriva la situazione di perenne crisi in cui ci troviamo da anni.

  15. Bello questo corto, ed è chiarissimo. Eppure la gggente è impermeabile a questi concetti, per un motivo principale: si fida delle "autorità" mentre non si fida della propria intelligenza. È una trappola psicologica, che funziona da secoli.

  16. Beh! Non era proprio così prima dell'euro…
    La Banca d'Italia era già quasi tutta in mani private (banche) già dal 1981. il sistema era già rovinato…
    Dobbiamo andare prima di quest'infausto anno, il 1981, quando ci fu il cosiddetto divorzio della Banca d'Italia con il Ministero del Tesoro… per ritrovare lo Stato proprietario della banca centrale italiana.

  17. Questo video va fatto girare il più possibile. Magari aggiungendo che fino al 1981 era proprio così, poi…

  18. Scusate, ma a me risulta invece che la monetazzazione del debito abbia prodotto sempre e solo disastri.
    L'errore è quello di confondere la creazione della moneta dal nulla ( moneta fiat ), con la creazione della ricchezza. Se lo Stato stampa 1000 lire non sta scritto da nessuna parte che automaticamente diventiamo piu ricchi, anzi la Storia ci insegna che di quelle 1000 lire nulla o quasi andrà nella creazione di VERA ricchezza. Il risultato quindi sarà un aumento dell'inflazione e impoverimento generale della popolazione. Purtroppo questo è un meccanismo che piace tanto ai burocrati statalisti, che lo usano come specchietto per le allodole, con lo scopo ultimo di espropriare la ricchezza ai lavoratori e imprenditori onesti, tenerli incatenati, e indirizzare il denaro come meglio gli pare, alimentando clientelismo corruzione ecc ( una parte di quella ricchezza espropriata servirà a garantirsi, attraverso posti di lavoro pubblici, il bacino elettorale che gli garantirà il perpetuarsi di questa sitruazione ).
    La storia è piena di esempi di quanto sto dicendo. Uno dei piu emiblematici e recenti è stato il caso dello Zimbabwe.
    Vedere anche cosa sta succedendo in Venezuela…
    Io mi stupisco davvero che ci sia ancora qualcuno che crede a queste fandonie…

  19. i supermercati fottono, prima mettono sconti su dei prodotti del 20 30 40% poi quando vai alla cassa li paghi interi, maledetti bastardi a cosa siamo arrivati. guardate sempre gli scontrini.

  20. Byoblu non pensavo fosse un canale leghista…

  21. Il concetto che il debito pubblico nasce dai TITOLI DI STATO che non hanno niente a che fare con l'EURO dove lo Stato Italiano si indebita per avere denaro contante subito (invece di raccoglierlo nel lungo periodo con le tasse) in cambio di congrui interessi da dare a 5 o 10 anni nel futuro agli investitori che li hanno acquistati, non lo spieghi mica vero Byoblu?

    Video inutile!!!

    Grazie Byoblu!

  22. i becchini della democrazia ma perché ho la sensazione che e tutto ben organizzato

  23. A me quanto affermato nel video non mi convince affatto.

  24. Ma la voce è o non è di Claudio?!

  25. In meno di un minuto…

  26. Infatti é un controsenso,più stampi,più sei ricco,ma la banca vuole riavere soldi inesistenti

  27. Cercate su telegram NuovaMatrice, gruppo molto interessante che parla anche di queste cose!

  28. Molto bene, il debito come il fisco sono truffe a cielo aperto. Va ricordato che però le varie sovranità persino quella umana, in realtà partono (oggi come ieri) dal fatto basilare che i vari assetti militari devono essere anch'essi tolti dall'ammasso, ovvero dalla NATO e per toglierli bisogna passare per accordi furbi con le potenze che si stanno smarcando dall'egemonia del dollaro. Senza questo punto di base non c'è la forza sotto per imporsi internazionalmente. E poi una volta ricentralizzato tutto a livello di Stato bisogna stare attenti a non fare certi errori del passato: nessun keynesismo costituzionale è riproponibile, pertanto va garantito un minimo di sopravvivenza al cittadino e ripensato il concetto di lavoro.

  29. Che nessuno faccia nulla,è chiaro. Ma se sappiamo che questo status non va bene,perchè continuiamo a mantenerlo?

  30. Premesso che di economia non credo di capirne veramente come tanti che invece seguono le vicende con cognizione di causa,ritengo che un debito richieda sempre un creditore.Vedere chi sono,perché e come hanno fatto a diventarne titolari,(del credito)non mi sembra una curiosità che richieda una conoscenza presunta o meno di economia.Il fatto è semplice.chi paga-chi-e perché?Si può pensare ad altri modi o è come la bibbia per i fervidi credenti…….

  31. sarebbe da spiegare nelle scuole, e credo anche nelle università!

  32. Se posso suggerire dei temi per dei prossimi video, sarebbe molto interesante sfatare la BUFALA "L'ITALIA e L'EUROPA HA BISOGNO DI UNA MONETA FORTE", cioè il tema del blocco delle fisiologiche rivalutazioni e svalutazione delle monete Europee causato dall'Euro (che ci porta ad avere una moneta perennemente troppo forte per noi italiani e perennemente molto debole per i tedeschi, il che favorisce loro a scapito di noi). Sarebbe un'altro mattoncino nella comprensione della gabbia che è l'euro. Un tema collegato e molto interessante da approfondire è il tema della svalutazione e dell'inflazione che si potrebbe spiegare sfatando la BUFALA "LA SVALUTAZIONE E' INFLAZIONE"

  33. Ma può mai essere vero??????

  34. l'unica banca europea è la BEI Banca Europea Investimenti

  35. pure con la lira succedeva questo. ti sei venduto l'anima alla lega claudio..

  36. … e questo dovrebbe essere l'argomento CENTRALE di qualsiasi campagna elettorale.
    Ad oggi, praticamente, comunque vadano le elezioni, non ci sarà nessuna possibilità di uscire dall'euro.

  37. Ecco perchè le coppie sposate e o non non fanno più figli , e fanno bene, se dobbiamo solo creare altri schiavi o servi di questi privati!

  38. Se lo Stato Italiano stampa moneta ad esempio per alzarsi lo stipendio o vitalizi (ai politici), lo fa emettendo un obbligazione che un privato o una banca gli concede in cambio di interessi.

    Se continua a buttare soldi dalla finestra questo può andare avanti finchè qualcuno glieli presta altrimenti prima i tassi di interesse vanno alle stelle e poi c'è il default.

    Se invece con quei soldi costruisce qualcosa, migliora la vita delle persone, crea lavoro avrà nel medio-lungo termine un ritorno economico o un miglioramento generale.

    Esempio, da quando l'Italia è nell'euro i tassi di interesse (BOT ecc.) sono passati dal 5% circa all' 1% (dato molto indicativo) il che vuol dire che stiamo risparmiando ogni anno decine di milioni di euro che però puntualmente buttiamo nel cesso.

    Ma a parte questo, l'europa con tutti i difetti enormi che ha, cosa centra con questo video? Visto che ci fa pagare meno il petrolio, l'energia, tutto ciò che importiamo e ci ha abbassato gli interessi sul debito pubblico? Ogni bambino che nasce deve pagare i debiti che i loro genitori (lo Stato Italiano) si è fatto x cazzate e che c'era molto prima dell'euro. A chi deve quei soldi? A tutti quelli che glieli hanno prestati. Si può decidere di non restituirli? Sì, ben consapevoli che come nell'autoarchia fascista non vedremmo più nulla di ciò che importiamo come petrolio e elettronica e materie prime (con cosa potremo pagarle? Con carta straccia di cambiali che non rimborsiamo?) e non esporteremo perchè se non saldiamo i nostri debiti non ci aspettiamo che chi viene fregato non dica niente o faccia niente. Inoltre buona parte di questi titoli di stato è posseduto dagli italiani, annullarlo ci farebbe diventare l'Argentina, fallirebbero aziende e imprenditori a cui li sottraiamo creando disoccupazione e povertà generale. Sono cose già successe nella storia mondiale, basta documentarsi.

    Il video poi da la colpa all'Europa ma anche la lira era già stampata dalla Banca d'Italia che era privata, cosa c'entra?

    PS sono ragionamenti seri, se dovete rispondere fatelo con argomenti. Anche io non sono un fanatico dell'euro/Europa ma questa è demagogia spicciola

  39. Se lo Stato Italiano stampa moneta ad esempio per alzarsi lo stipendio o vitalizi (ai politici), lo fa emettendo un obbligazione che un privato o una banca gli concede in cambio di interessi.

    Se continua a buttare soldi dalla finestra questo può andare avanti finchè qualcuno glieli presta altrimenti prima i tassi di interesse vanno alle stelle e poi c'è il default.

    Se invece con quei soldi costruisce qualcosa, migliora la vita delle persone, crea lavoro avrà nel medio-lungo termine un ritorno economico o un miglioramento generale.

    Esempio, da quando l'Italia è nell'euro i tassi di interesse (BOT ecc.) sono passati dal 5% circa all' 1% (dato molto indicativo) il che vuol dire che stiamo risparmiando ogni anno decine di milioni di euro che però puntualmente buttiamo nel cesso.

    Ma a parte questo, l'europa con tutti i difetti enormi che ha, cosa centra con questo video? Visto che ci fa pagare meno il petrolio, l'energia, tutto ciò che importiamo e ci ha abbassato gli interessi sul debito pubblico? Ogni bambino che nasce deve pagare i debiti che i loro genitori (lo Stato Italiano) si è fatto x cazzate e che c'era molto prima dell'euro. A chi deve quei soldi? A tutti quelli che glieli hanno prestati. Si può decidere di non restituirli? Sì, ben consapevoli che come nell'autoarchia fascista non vedremmo più nulla di ciò che importiamo come petrolio e elettronica e materie prime (con cosa potremo pagarle? Con carta straccia di cambiali che non rimborsiamo?) e non esporteremo perchè se non saldiamo i nostri debiti non ci aspettiamo che chi viene fregato non dica niente o faccia niente. Inoltre buona parte di questi titoli di stato è posseduto dagli italiani, annullarlo ci farebbe diventare l'Argentina, fallirebbero aziende e imprenditori a cui li sottraiamo creando disoccupazione e povertà generale. Sono cose già successe nella storia mondiale, basta documentarsi.

    Il video poi da la colpa all'Europa ma anche la lira era già stampata dalla Banca d'Italia che era privata, cosa c'entra?

    PS sono ragionamenti seri, se dovete rispondere fatelo con argomenti. Anche io non sono un fanatico dell'euro/Europa ma questa è demagogia spicciola

  40. GRAZIE EUROPA BASTARDA DEL GOVERNO OCCULTO MONDIALE

  41. a me pare una bufala il mesasggio di questo video.
    la chiosa finale sarebbe cominca se diversi boccaloni non ci credessero davvero e ne facessero un programma "politico".
    l'europa si comporta da confederazione di banche piuttosto che di stati -sociali-.
    questo è il punto, non uscire dall'europa (per andare dove? in asia? =D ), ma rimetterla in carreggiata!
    rimettere i cittadini europei al centro delle politiche europee e non le banche o i finanzieri.
    anche perchè senza euro, onestamente, con tutte le amministrazioni, dirigenze e politicanti corrotti, l'indaguadezza dei dirigenti di qual si voglia ordine e grado, facciamo default economico come, o forse peggio, dell'argentina, 3 volte in 8 anni.

Pubblica un tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: