Goodwill Asset Management servizi di tutela del patrimonio su conto corrente in Svizzera

DOWNGRADE DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO

DOWNGRADE DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO

In questa sezione affronteremo il tema del tanto temuto downgrade del debito pubblico italiano.

Noi di BTPSPREAD vediamo il rischio di stallo politico e di totale ingovernabilità come un rischio reale e il downgrade del debito pubblico italiano sarà una naturale inevitabile conseguenza.  Lo SPREAD BTP BUND è un ottimo indice di turbolenza; quando è superiore a 200 bps (basis points) indica un rischio moderato, oltre 300 bps indica un rischio elevato, oltre 600 bps indica un rischio altissimo di default (fallimento) del debito pubblico italiano.

DOWNGRADE DEL DEBITO PUBBLICO btpspread.info  - DOWNGRADE DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO

Anche dovesse accadere, non dovremmo lasciarci fuorviare da valori inferiori a 100 bps, l’unico significato di un valore così basso potrebbe essere che il rischio percepito sottovaluterebbe il rischio reale.

Anche se alla data in cui abbiamo creato questo sito, le nostre tesi possono sembrare visionarie, in quanto oggi, lo spread BTP BUND è a 120 bps, presto lo vedremo salire di pari passo con i downgrade internazionali che progressivamente conclameranno l’instabilità e l’ingovernabilità del paese.

Persa la BBB, i titoli di stato italiani, che negli anni ’80 veleggiavano su una solida AA, diventeranno presto, per la prima volta nella storia nazionale, titoli Junk, ovvero titoli spazzatura.

 

 

 

L’ennesima inutile legge elettorale chiamata Rosatellum, fatta a danno di tutti i cittadini, rende la governabilità italiana precaria al pari della condizione lavorativa media e non permette alcun tipo di pianificazione strategica.

Fonte: http://www.linkiesta.it/it/article/2017/03/13/marzo-2018-litalia-sara-commissariata/33527/

DOWNGRADE DEL DEBITO PUBBLICO ITALIANO

Se il merito creditizio vacilla, la situazione può solo peggiorare…

Fonte: http://www.lanotiziagiornale.it/italia-in-default-un-dossier-di-moodys-torna-a-minacciarci-il-nostro-rating-ci-mette-in-pericolo-e-negli-anni-la-situazione-peggiora/

Inoltre l’Istat certifica ufficalmente ogni anno il peggioramento del debito pubblico e del deficit italiano, includendo anche i costi per il salvataggio delle banche venete e del Monte dei Paschi di Siena.  Fino ad oggi, 11.2 mld di euro di perdite bancarie accollate allo Stato italiano sotto forma di garanzie prestate, perdite accollate al contribuente.

Tutto questo complicherà e non poco la stesura del DEF, il documento di programmazione economica che difficilmente scongiurerà il rialzo dell’Iva nel 2019, che verrà portata presto al 24%, punto di passaggio per ulteriori rialzi.

L’Italia sprofonda sempre di più, oramai il Titanic sta affondando ma l’orchestra ancora suona e i politici ballano noncuranti del disastro che sta per arrivare sulle teste di noi poveri italiani.

Fonte : http://www.finanzaonline.com/notizie/rischio-italia-politica-conti-pubblici-istat-alza-stime-deficit-debito-incide-salvataggio-mps-banche-venete

 

APERTURA CONTO CORRENTE ESTERO

COME SALVARSI DAL FALLIMENTO ITALIANO